Imprès des de Indymedia Barcelona : http://barcelona.indymedia.org/
Independent Media Center
Notícies :: altres temes
Hambacher Forst: la polizia demolisce, il popolo resiste
28 nov 2016
ITALIANI
imazze.JPG
jjSgkPhx.jpg.part
CyFgm2WXUAEEYwU.jpg_large.jpg
A nord della ex A4 non c’è più un singolo albero. Querce secolari, carpini, betulle innumerevoli, querce americane e molti altri sono stati sradicati dal terreno e smembrati.

Questo è lo scenario che si trova imboccando la Highway 4, autostrada che attraversa Aquisgrana, Duren, Karpen e Colonia, e che RWE Power vorrebbe ripristinare portandola da quattro a sei corsie per agevolare il transito dei camion e, quindi, l’estrazione di lignite (carbone) dalla miniera situata nel cuore della foresta di Hambach, nel nord della Germania.illu_kohletagebau
Ogni anno, dal 2014, la multinazionale RWE conduce violente opere di deforestazione allo scopo di ingrandire quella che è la più grande miniera a cielo aperto d’Europa per quanto riguarda l’estrazione di carbone.
Ogni anno a partire da ottobre centinaia di persone danno vita a blocchi, sabotaggi e occupazioni degli alberi per difendere la foresta e opporsi all’ennesima espressione di sfruttamento della Terra, che vede nell’estrazione di carbone una delle principali cause del surriscaldamento globale.
La mattina del 28 novembre numerosi reparti di polizia al soldo della RWE hanno iniziato la demolizione delle barricate erette dagli/dalle attivist* che bloccavano l’accesso alla A4, impedendo così le operazioni estrattive condotte dalla multinazionale.hambach polizia
La demolizione delle barricate permetterebbe alle forze dell’ordine di raggiungere le occupazioni sugli alberi, che rappresentano il baluardo a difesa della foresta.
I/le resistenti hanno ora bisogno della solidarietà, diretta o indiretta, di chiunque si possa recare sul posto anche per dare il cambio a chi si trova accampato sugli alberi, o contribuendo con il materiale e i generi di prima necessità che servono per mantenere le occupazioni.accampe
Nel pomeriggio ci è stato possibile parlare direttamente con chi gestisce il Laboratorio per le azioni e le alternative (Werkstatt für Aktionen und Alternativen) a Duren, una casa che si occupa di reperire e fornire agli/alle attivisti* quello di cui necessitano per resistere.
L’appello è quello di dare visibilità alle informazioni in merito a quanto sta accadendo alle porte della foresta di Hambach, organizzare manifestazioni di protesta presso i consolati tedeschi presenti nella propria città, diffondere comunicati di solidarietà e contribuire alla
lotta donando il materiale di prima necessità.
Tende, pile e batterie, colla, coperte, cuscini, teli impermeabili, abbigliamento mimetico e termico, lanterne, moschettoni e corde da scalata, audiocassette, megafoni, altoparlanti, olio di oliva, materiale e generi di prima necessità possono essere spediti al seguente indirizzo.

Werkstatt für Aktionen und Alternativen (WAA)
Kallsgasse 20
52355 Düren-Gürzenich (Germany)

Earth Liberation is Total Liberation: solidarietà ai popoli resistenti, a chi ogni giorno pone il proprio corpo a difesa della Terra e di quell’ideale chiamato libertà!bandiera hambach
Questo articolo è stato pubblicato in resoconti iniziative, attivismo, considerazioni, animali, ambiente, antispecismo, persone, unione movimenti, multinazionali e contrassegnato come solidarietà, polizia, terra, surriscaldamento globale, occupazione, germania, resistenza, liberazione, appello, carbone, foresta, Hambach, RWE, blocchi, lignite, miniera, barricate, A4, duren da earthriot . Aggiungi il permalink ai segnalibri.
Mira també:
http://hambacherforst.blogsport.de/

This work is in the public domain
Colera camping CNT